Cilento...terra d'amare.

Il Cilento, con un litorale in parte ancora selvaggio segnato da spiagge dorate, calette e scogliere; paesi caratteristici annidati tra colline e montagne; affascinanti borghi che profumano di mare e un rigoglioso Parco Nazionale, vero e proprio "santuario della natura" è sicuramente tra le aree più belle della regione Campania.

Il Cilento è terra ospitale di innegabile bellezza, ricca di eccezionali testimonianze storiche ed archeologiche, aree verdi e coste affacciate su un mare tra i più puliti d’Italia. Il Parco Nazionale del Cilento comprende un territorio di circa 180.000 ettari (è il secondo parco Nazionale più esteso d’Italia) delimitato a nord dalla piana di Paestum, a est dal Vallo di Diano, a ovest e a sud dal mar Tirreno è iscritto nella lista Unesco del Patrimonio Mondiale dell'Umanità.

Il Parco si caratterizza per la presenza di ambienti costieri, montani e vallivi, per la ricchezza straordinaria di vegetazioni, per un elevato grado di diversità biologica della specie e per le eccezionali tracce di storia che dal Paleolitico arrivano fino ad oggi. Coste incontaminate, falesie rocciose, alture dall'aspra bellezza, sentieri, corsi d’acqua, grotte misteriose, accrescono il richiamo di questi territori che diventano luogo ideale per un rigenerate viaggio nella natura alla scoperta di un patrimonio dall'inestimabile valore.
Sicuramente tra le bellezze paesaggistiche che potrete trovare vi segnaliamo alcuni posti che non potete mancare di visitare.

Sapri
Posta all'estremo sud della campania sorge su una piccola collina costiera che si immerge nel Golfo di Policastro. Nota fin dall'epoca romana di cui rimangono diverse testimonianze archeologiche acquista prestigio e notorietà internazionale grazie alla poesia di Luigi Mercantini "La Spigolatrice di Sapri" attraverso cui il poeta volle raccontare in versi la tragica spedizione di Carlo Pisacane , sbarcato con i suoi uomini nel 1857 con l'intenzione di convertire alla causa Risorgimentale contro il regime monarchico Borbonico i contadini della zona. Sapri adagiata come una perla che si affaccia sul golfo di Policastro, da più di un decennio riceve la Bandiera Blu per la bellezza del suo mare.

Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri

Torraca
Salendo da Sapri troviamo il piccolo borgo di Torraca con il meraviglioso santuario della Madonna dei Cordici. La frequentazione dell'area che compone oggi il comune di Torraca, risale di certo a tempi molto antichi, come testimoniano i resti di tombe lucane risalenti al IV secolo a.C. E di numerose fattorie romane. Oggi Torraca rimane uno dei più importanti paese dell'area campana per la sua politica atta alla tutela dell'ambiente, dei costumi e dei prodotti tipici locali.

Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri

Casaletto Spartano
Casaletto Spartano si trova nell’entroterra del Golfo di Policastro. Il centro storico è a 450 mt di altitudine e a circa 18 km dal mare, separato dal rio bussentino dalla vicina frazione Battaglia. Caratteristici sono i giochi d’acqua creati dal Rio Bussentino in prossimità del paese con la splendida cascata "Capelli di Venere".

Morigerati
Morigerati è un tipico borgo medievale che conserva ancora integri i caratteri dell’architettura e dell’urbanistica originari. La netta prevalenza degli aspetti di tipo naturalistico, la presenza del fiume Bussento e delle sue specifiche peculiaritá, conferiscono al territorio una spiccata vocazione naturalistica. Morigerati ospita l’Oasi delle Grotte di Morigerati che rappresenta il progetto di conservazione più importante del WWF in Italia.

RoccaGloriosa
Roccagloriosa fu uno dei più antichi e più importanti insediamenti medievali del Basso Cilento. Il paese fu primariamente costruito attorno al Castello (500 d.C.) con annessa piccola cappella dedicata alla Vergine Gloriosa. Dopo il 500 si stabilirono nella zona dei soldati bulgari che, con gli abitanti locali, diedero vita ai centri di Acquavena e di Celle di Bulgheria. Nei secoli seguenti fu fondato nella zona un monastero di monache cistercensi fin quando successivamente il feudo non passò nelle mani dei principi di Sanseverino

Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri

Palinuro
Famosissima per le sue coste e spiagge è Palinuro. Panorami straordinari, acque incontaminate, distese di spiagge, insenature e grotte marine attraggono estimatori e amanti della natura e del mare. La caratteristica principale di questa località balneare è il promontorio di capo Palinuro con la sua forma a 5 punte sovrastato dal faro e con le pareti rocciose che cadono a picco nel mare. Numerose sono le grotte che si aprono lungo la costa rocciosa e frastagliata, delle quali la più nota e visitata è la Grotta Azzurra.

Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri

Padula
La Certosa di San Lorenzo a Padula è il maggior monumento monastico dell’Italia meridionale, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. I lavori per la sua costruzione ebbero inizio nel 1306 per volere di Tommaso Sanseverino e si protrassero fino alla fine del XVIII sec. L’epoca felice della cittadella conventuale si concluse con l’arrivo di Napoleone che ordinò la soppressione dell’Ordine Certosino. Abbandonata dai monaci, la Certosa fu depredata di tutti i suoi tesori (1810-13). Dopo esser tornati per un breve periodo, i religiosi lasciarono definitivamente il complesso nel 1866. Dimenticata per anni ed anni, nel 1960 cominciarono le opere di restauro e recupero che hanno riportato questa splendida struttura agli splendori che meritava.

Maratea
Maratea, in provincia di Potenza, è l’unico sbocco della Basilicata sul Tirreno. Affacciata sul Golfo di Policastro, presenta un paesaggio costiero tipicamente mediterraneo. La sua costa, incuneata tra la Campania a nord e la Calabria a sud, è alta e frastagliata, fregiata da cale, scogli, grotte, insenature, spiagge e promontori ricoperti da una rigogliosa vegetazione di pini, olivi, elci e querce. I fondali marini sono profondi, incontaminati e particolarmente apprezzati dai subacquei. A Maratea si trova la colossale scultura del Cristo Redentore realizzato tra il 1963 e i l1965 e alta 21,13 metri.

Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri

Scario e Villammare
Terminiamo, così, con le bellissime spiagge di Scario e Villammare due piccoli borghi di pescatori molto caratteristici dal notevole pregio paesaggistico e dal bassissimo livello di inquinamento. Al centro di Villammare, frazione di Vibonati importantissimo e caratteristico borgo di origine medievale, spicca la chiesa di Maria Santissima di Portosalvo, la cui statua ogni anno, durante la seconda domenica di agosto, viene condotta per mare in processione. Si può ben capire, quindi, che visitare il Cilento significa vivere un’esperienza unica, che non deluderà i gusti di nessuno grazie ai suoi tantissimi luoghi da vedere e alle molte opportunità di soggiorno che vi permetteranno di spaziare dalla storia alla scoperta del paesaggio, passando per le bellezze naturali e per l’ottima gastronomia.

Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri
Residence Gli Ulivi di Eolo - Cilento - Sapri